vita sostenible bambini

Come Educare i Bambini Verso Uno Sviluppo Sostenibile

L’istruzione è la chiave per sviluppare un cambiamento necessario nella mentalità e negli atteggiamenti nei confronti dell’ambiente e verso uno sviluppo sostenibile. Un passaggio fondamentale che vede anche il coinvolgimento dei genitori. Infatti, allo stato delle cose, è importante che i genitori educhino i propri figli allo sviluppo sostenibile.

Questa tipologia di atteggiamento, quindi, è la migliore strategia per fornire una corretta educazione verso uno sviluppo sostenibile ai nostri figli. In pratica, solo attraverso una corretta alfabetizzazione anche per ciò che riguarda l’educazione ecologica dei bambini, si potrà essere certi di creare un mondo sostenibile.

È, oramai, un dato di fatto che il nostro pianeta stia subendo una grave crisi ambientale, come non è di certo errato ricordare che gran parte di questa situazione sia stata provocata da noi esseri umani. Ecco perché è davvero fondamentale che come genitori si trasmetta alla propria genia un concetto di vitale importanza come lo è una vera e corretta educazione ambientale volta ad inglobare il concetto di sviluppo sostenibile.

 

kids cleaning
Fonte dell’immagine: earth911.com

Cosa si intende per educazione allo sviluppo sostenibile dei bambini

Invero, lo stesso concetto educativo di un sistema sostenibile non si limita solo ad un maggior rispetto nei confronti dell’ambiente e delle sue risorse. È assodato che l’attenzione crescente alla interconnessione esistente tra le dinamiche economiche, sociali e ambientali, hanno fatto sì che venisse elaborato un concetto di educazione di dimensioni più ampie vertente lo sviluppo sostenibile.

Infatti, quando si parla di educazione allo sviluppo sostenibile, non ci si deve limitare esclusivamente a tutto ciò che verte l’ambiente. Non per nulla, ne fanno parte anche l’economia e la società in ogni loro sfaccettatura.

Nella sostanza, quando si parla di educazione allo sviluppo sostenibile, ci si riferisce a trasmettere sia quelli che sono i valori comuni e sia aspetti della vita. Pertanto, un genitore impegnato nella educazione allo sviluppo sostenibile dei propri figli, deve parlare di rispetto nei confronti degli altri, di equità e, questo, proprio per dare modo alle future generazioni di rispettare e salvaguardare le risorse, l’ambiente e le varie diversità del pianeta Terra. Le risorse e l’ambiente debbono essere protette ovunque e insieme.

 

La missione di un genitore: l’educazione ambientale e sviluppo sostenibile

Il ruolo educativo di un genitore è fondamentale e, oggi, esso deve anche inglobare una delicata quanto fondamentale missione e, cioè, quella della educazione ambientale e dello sviluppo sostenibile. Ovviamente, questo grande sforzo, non è un peso che grava solo sulle spalle dei genitori, dato che le istituzioni e la scuola sono anche esse chiamate a contribuire a far sviluppare l’educazione ambientale e lo sviluppo sostenibile nelle generazioni avvenire.

Tuttavia, il ruolo genitoriale ha una sua fondamentale importanza, dato che può infondere direttamente una maggiore sensibilità, ma anche far conoscere idee volte a forgiare un cittadino del domani che abbia una responsabilità maggiore nei confronti dei problemi ambientali come pure verso nuove politiche del territorio.

Una coinvolgente missione, quindi, che consente di sviluppare una visione sociale ed economica rivoluzionaria e innovativa.

In pratica, i genitori hanno la possibilità che il seme di una nuova generazione più attenta ad una sostenibilità ambientale possa sorgere e svilupparsi.

bambini recycling
Fonte dell’immagine: naturallyearthfriendly.com

Le finalità educative di un genitore verso uno sviluppo sostenibile

Ma come deve procedere un genitore per far in modo che possa educare il proprio bambino verso uno sviluppo sostenibile? Le proposte formative ovviamente, debbono essere sviluppate sulla base dell’età del bimbo. Detto ciò, proviamo a formulare una sorta di proposta:

 

1.     Un genitore può contribuire a far sviluppare nel bambino una capacità in grado di poter comprendere meglio quale sia la natura sistematica e la complessità del mondo.

 

2.     Un genitore può contribuire a far sviluppare nel bambino la consapevolezza di quanto possa essere positivo il ruolo di ciascun individuo tanto ove vive quanto globalmente.

 

3.     Un genitore può contribuire a far sviluppare nel bambino sia l’interesse e sia la curiosità su quanto siano delicati e complessi i meccanismi tramite i quali la natura consente di poter vivere sulla Terra.

 

4.     Un genitore può contribuire a far sviluppare nel bambino il piacere di nuove conoscenze promuovendo il gusto della ricerca sia verso una progettualità e sia nei confronti di nuove conoscenze.

 

5.     Un genitore può contribuire a far sviluppare nel bambino il desiderio di contribuire a realizzare un rapporto con l’ambiente e le risorse che sia effettivamente sostenibile.

 

6.     Un genitore può contribuire a far sviluppare nel bambino la capacità di porsi e di risolvere i problemi attraverso la possibilità di progettare soluzioni, sviluppando il suo spirito di iniziativa, il suo senso di responsabilità, come pure far comprendere quanto e come sia importante la collaborazione e la creatività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *